Furto e rogo in pasticceria, 5 arresti

Cinque persone sono state arrestate dai carabinieri, nelle province di Milano, Pavia e Cremona, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Milano con accuse a vario titolo per incendio doloso, furto aggravato e simulazione di reato. Altre due sono state denunciate a piede libero. Gli indagati, tutti italiani tra i 30 e i 50 anni, e pregiudicati, sono accusati di aver svaligiato una pasticceria interna a un centro commerciale di Arluno (Milano), nell'ottobre 2017, e poi di aver dato fuoco al locale. L'attivazione dell'impianto anti incendio aveva poi provocato l'allargamento dell'ipermercato.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brinzio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...